Non solo “Testa Grossa”

0

Autore pescoiltostolobik | Data: 12-09-2005

Appena rientrati dalle ferie io e Diego non ci siamo fatti scappare la prima giornata di sole per poter testare ulteriormente il metodo “a galla” descritto da Massimo con l’articolo nell’apposita sezione. Dopo alcuni tentativi siamo riusciti a ottenere la consistenza ideale della pastella da innestare all’amo in modo che vi si sfaldasse in un tempo ragionevole e potesse cosi attirare con la pasturazione i nostri “amici testoni”. Il numero delle mangiate e’ aumentato e abbiamo fatto un paio di catture a testa con esemplari dai 8 ai 15 Kg; anche un amur e’ stata attirata dalla nostra esca consacrando un metodo che oltre a permettere con efficacia la pesca dei Tolstolobik “dalla bocca” , ci concede altre piacevoli catture.


Andrea Melloni (12/09/2005)

6

Lascia un commento